Gruppo Adige Bitumi Spa cede la controllata EMS Kjievo Doo di Belgrado

4 milioni gli Euro incassati per rafforzare il processo di ristrutturazione aziendale e lanciarsi verso nuove ed ambiziose sfide

Gruppo Adige Bitumi, storica azienda con sede a Mezzacorona (Tn) e cinque stabilimenti operativi dislocati tra Veneto e Trentino, fu la prima azienda occidentale ad aggiudicarsi un’asta nel processo di privatizzazione nell’era post Milosevich

In questi giorni si è conclusa l’operazione di cessione della società controllata EMS kjievo Doo di Belgrado, una cava di roccia calcarea con campo minerario di 20 ettari che ha dato e continuerà a dare lavoro a 25 uomini.
La storica azienda della famiglia Tellatin, che affonda le radici nel 1954, ha ceduto uno dei suoi fiori all’occhiello alla MBA Miljcovic di Belgrado, impresa leader nelle costruzioni ed infrastrutture, che vanta un fatturato annuo di oltre 70 milioni di euro.
Acquistata nel 2002, la cava è stata condotta con successo per il quale gruppo Adige Bitumi desidera ringraziare pubblicamente tutti i dipendenti che si sono prodigati in questi anni.
Gruppo Adige Bitumi ha deciso di cedere la controllata proprio al culmine della sua attività per l’importante cifra di 4 milioni di Euro in cassati con l’obiettivo di rafforzare il processo di ristrutturazione dell’azienda, oggi più che mai impegnata verso nuove sfide e ambizioni traguardi, per riconfermarsi leader nel settore delle cave e delle pavimentazioni stradali nel nord Italia.

admin