Bilancio 2019: continua il trend positivo di Gruppo Adige Bitumi

Più di 600.000 tonnellate di asfalto prodotte e 34 milioni di fatturato: prosegue il trend positivo di Gruppo Adige Bitumi S.p.A.

 

Mezzocorona, 29 aprile 2020. Gruppo Adige Bitumi chiude il bilancio in positivo in un contesto nazionale che sembra ridare fiducia alle aziende del settore asfalti. Dopo anni di costante calo e un biennio (2017-2018) di sostanziale stallo, l’anno 2019 segna una crescita a livello nazionale che ha portato l’impiego di asfalto a 30 milioni di tonnellate.

Nel corso del 2019 Gruppo Adige Bitumi ha proseguito nell’attività di investimenti con più di 1,2 milioni di euro, al fine di migliorare i processi produttivi, la competitività, la qualità del prodotto e del servizio offerto, nonché l’efficienza in termini di consumi di materie prime non rinnovabili. In particolare, l’azienda ha investito 450 mila euro per l’ammodernamento dei siti produttivi e per interventi di carattere ambientale, quali: piattaforme ecologiche, barriere fonoassorbenti e impianti di abbattimento di nebbie oleose.

Importanti fondi sono stati destinati al benessere del personale. Tra questi emergono le attività di formazione, con più di 1.400 ore dedicate all’Academy aziendale, e i premi di produttività per i quali Gruppo Adige Bitumi ha accantonato un importo pari a 220 mila euro con erogazione prevista nei prossimi mesi. Inoltre, l’organico aziendale è incrementato del 6% rispetto al 2018, attestandosi a 83 dipendenti.

La controllata C9 Costruzioni, con 19 addetti e sede a Bolzano, ha proseguito positivamente le attività nelle pavimentazioni stradali e nella ristrutturazione di ponti, con un fatturato che si attesta a 7,2 milioni di euro e la chiusura in utile.

Ieri (28 Aprile 2020), l’Assemblea dei Soci ha approvato il bilancio di esercizio al 31.12.2019.

L’anno si è chiuso con un fatturato di 34 milioni di euro (+14,4%) e un utile di 2,4 milioni di euro, dopo aver rilevato ammortamenti e svalutazioni per circa 1,7 milioni di euro. Il Patrimonio Netto passa così da 15,4 a 17,9 milioni di euro.

L’EBITDA dell’attività caratteristica è pari al 12,3% del fatturato e genera un flusso di cassa di 3,7 milioni di euro.

L’attuale emergenza sanitaria Covid-19, estesa a livello nazionale e internazionale, ha colpito anche Gruppo Adige Bitumi. L’azienda ha di conseguenza ridimensionato gli obiettivi 2020, senza però distogliere lo sguardo fiducioso alle attività in corso e grazie al significativo portafoglio lavori è attesa una pronta ripartenza.

Chiara